Centrifugati antiossidanti

Centrifugati antiossidanti 2018-04-20T08:39:57+00:00

Chi non vorrebbe avere un rimedio per rallentare il tempo che passa, limitare i danni uno stile di vita non sempre sano e dell’inquinamento? Ecco che un piccolo aiuto ci viene dato dai centrifugati antiossidanti!

I centrifugati antiossidanti  sono un’ottima soluzione per assumere frutta e verdura dalle proprietà antiossidanti e di consumarli crudi in modo da evitare, ad esempio con processi di cottura, la degradazione di molecole benefiche utili all’organismo.

Cosa sono gli antiossidanti?

Gli antiossidanti sono molecole che combattono l’azione dei radicali liberi nell’organismo. Prodotti come sostanze di scarto dal metabolismo cellulare, i radicali liberi, chimicamente attivi, riescono a legarsi alle strutture cellulari danneggiandole. Interagiscono con qualsiasi compartimento cellulare favorendo l’insorgenza di invecchiamento, patologie cardiovascolari, patologie degenerative, tumori, infezioni virali e batteriche.

Nonostante la capacità dell’organismo di produrre autonomamente antiossidanti è preferibile supportarli introducendo nella propria dieta cibi ricchi di vitamine, polifenoli e carotenoidi. Queste molecole hanno importanti proprietà antiossidanti e gli alimenti che le contengono sono facili da reperire in tutte le stagioni.

Come scegliere alimenti antiossidanti

Per scegliere cibi ricchi di antiossidanti con cui arricchire i nostri centrifugati dobbiamo valutare il contenuto di:

  • Vitamina A: combatte i radicali liberi, i danni del fumo e l’invecchiamento cutaneo.
  • Vitamina C: difende il sistema immunitario dai danni dei radicali liberi e favorisce la sintesi del collagene che rinforza i vasi sanguigni e migliora la pelle.
  • Vitamina E: protegge i tessuti, le membrane cellulari e previene le patologie cardiovascolari, i danni dell’inquinamento e del fumo
  • Polifenoli: hanno azione antiossidante, antitumorale, antibatterica, antivirale, antinfiammatoria.
  • Carotenoidi: da queste molecole l’organismo sintetizza la vitamina A e proteggono la pelle dalle radiazioni UV.

Quali sono gli alimenti da inserire in un centrifugato antiossidante

  • Frutti e ortaggi dal colore rosso o blu (pomodori, mirtilli, lamponi, ribes, fragole): essendo tantissimi questi frutti hanno diverse proprietà antiossidanti: le fragole contengono vitamina C, i mirtilli invece i flavonoidi (della classe dei polifenoli)
  • Uva rossa o nera: ricca di resveratrolo (della famiglia dei polifenoli)
  • Ortaggi e frutti dal colore giallo o arancione (carote, melone, albicocche, mango, zucca): ricchi di carotenoidi (ad esempio il beta-carotene delle carote) e vitamina A
  • Ortaggi a foglia verde: per la presenza di vitamina C
  • Avocado: ricco di vitamina C e vitamina E
  • Kiwi: con polifenoli
  • Melograno: contiene flavonoidi e, in particolare, acido ellagico
  • Zenzero e curcuma

Vantaggi e svantaggi dell’utilizzo di centrifugati

Vantaggi dell’utilizzo dei centrifugati antiossidanti

  • Sono una buona abitudine da adottare per avere uno stile di vita sano
  • Metodo rapido e gustoso per avere a disposizione vitamine e molecole antiossidanti utili per la prevenzione di svariate patologie
  • Rispetto a frullati e succhi di frutta non contiene fibre che potrebbero dare fastidi a livello intestinale

Svantaggi dell’utilizzo dei centrifugati

Nonostante tutte le proprietà benefiche dei centrifugati, antiossidanti e non, non sono da considerare un pasto sostitutivo. Non apportano le essenziali quantità di macronutrienti per un’alimentazione equilibrata.

Scopri le centrifughe per le tue ricette ed i tuoi centrifugati

Gli smoothie stanno ormai spopolando ovunque: queste amatissime bevande, infatti, sono il giusto compromesso per chi cerca un alimento salutare, ma non vuole comunque rinunciare al gusto. Bastano pochissimi minuti per preparare un buonissimo centrifugato. Vediamone alcune.

I migliori centrifugati antiossidanti